Comunicati Stampa

DOMENICA 28 AGOSTO 2016- DOLCE E PICCANTE
Mostra-Mercato del Peperoncino piccante, del Peperone di Capriglio e della Nocciola gentile di Piemonte
In occasione della IV Domenica di
“Fuori Torino . Castelli e Dimore storiche”
organizzata da Turismo Torino e Provincia
Casa Zuccala di Marentino propone, parallelamente alla visita alla Casa e del Giardino delle erbe aromatiche, una Giornata dedicata al peperoncino piccante. Con l’occasione verrà presentata anche la produzione 2016 del Peperone di Capriglio e della Nocciola Piemontese.
Nel Giardino delle Erbe di Casa Zuccala, tra le 941 varietà di aromatiche che in questa stagione è possibile ammirare, vi sono anche i 177 esemplari di Capsicum presenti nell’Orto di Peperonia”; inoltre vi sarà la possibilità, per i visitatori, di acquistare una selezione di piante in vaso di Peperoncini piccanti proposta dal Vivaio Fratelli Gramaglia di Collegno e di degustare alcune salse dolci e piccanti e prelibati dolci con la nocciola piemontese.
La Mostra-Mercato, ad ingresso libero, sarà aperta dalle ore 10 alle 19 negli spazi coperti della Limonaia e del Portico delle Carrozze di Casa Zuccala.
Le visite guidate alla Casa (ingresso € 7,00) della durata di circa 2 ore, avranno inizio alle ore 15, 16 e 17.
Le visite guidate ai Giardini (ingresso € 6,00) della durata di circa 1 ora e mezzo, avranno inizio alle ore 10, 15 e 17.
Info: Casa Zuccala
via Profonda n. 0
10020 Marentino (TO)
tel. 011/943.53.43
email : info@casazuccala.it
sito: www.casazuccala.it
Pagina Facebook Casa Zuccala https://www.facebook.com/Casa-Zuccala-279121678850664/


DOMENICA 31 LUGLIO 2016 PROFUMI DI MENTA

4° Mostra-mercato della menta e dei prodotti per la salute e la bellezza derivati dalle erbe aromatiche
Casa Zuccala- Marentino (TO) h 10-19

In collaborazione con Aromika Store Chieri , Azienda agricola Essenzialmenta di Mirella Chiattone di Pancalieri, Azienda agricola Fratelli Gramaglia di Collegno, Bar pasticceria Dolci & Dolci di Chieri, Ecol s.a.s di Bardassano torinese, Museo della Menta di Pancalieri

In occasione della Terza Domenica di apertura dei “Castelli e delle Dimore storiche della Provincia di Torino”, organizzata da Turismo Torino e Provincia, Casa Zuccala di Marentino propone, parallelamente alla visita alla Casa e al Giardino delle erbe aromatiche, una “Giornata della Menta” dedicata alla scoperta di questa essenza, vanto dell’agricoltura piemontese.
Verranno presentate le 116 varietà di Mentha presenti nel “Labirinto delle Mente” del Giardino delle Aromatiche, inoltre vi sarà la possibilità per i visitatori, di acquistare una selezione di piante in vaso e degustare prodotti dolciari e bevande con questa essenza elaborati.

Ingresso libero alla mostra

Visita guidata Dimora Storica Casa Zuccala
ore 15 e ore 17 – costo 7 euro

Visita guidata Giardino delle erbe aromatiche
ore 10 – ore 15 e ore 17 – costo 6 euro

Visita Giardino+Casa 10 euro

Per informazioni e prenotazioni:
Associazione Culturale Casa Zuccala
Via Profonda, 0 -10020 Marentino (To) – 011-9435343
info@casazuccala.it www.casazuccala.it

SAPORI NUOVI GUSTI ANTICHI 25-26 Giugno 2016 La mostra, che si svolgerà nel Portico delle Carrozze di Casa Zuccala a Marentino, intende presentare 30 piante alimentari, provenienti dalle più diverse parti del mondo, conosciute sin dall’antichità nei paesi d’origine, ma che, per motivi diversi, solo oggi possono essere proposte sui nostri tavoli.
In alcuni casi si tratta di vegetali tipici dell’America Centro-Meridionale, che i conquistadores spagnoli ebbero modo di conoscere, ma che non portarono in Europa ed, anzi, ne vietarono la coltivazione alle stesse popolazioni locali, nel tentativo di sradicare tradizioni culturali e religiose considerate pagane e favorire, così, la penetrazione del cristianesimo (come l’Amaranto o la Salvia bianca).
In altri casi sono piante alimentari che, giunte in Europa, furono viste solo come ornamentali destinate ai giardini (il caso più famoso è senza dubbio il pomodoro, che fu riconosciuto come alimento soltanto nel XIX secolo).
Diverse sono, invece, le vicende che videro protagoniste alcune piante già note ai Greci e ai Romani o, addirittura, documentate nella preistoria europea. L’arrivo nel vecchio continente di vegetali orientali d’interesse alimentare, in particolare ad opera degli Arabi, portò all’abbandono, lento ma inarrestabile, di alcune specie autoctone delle quali, in più casi, se ne è persa addirittura la memoria (come è avvenuto per l’Atriplex o il Chenopodium, ed, in un certo senso, anche la Tetragonia, soppiantate anche senza particolari meriti o giustificazioni dallo spinacio).
Vi sono poi i vegetali rifiutati “psicologicamente” dalla cultura occidentale, perchè un tempo utilizzati per far fronte a carestie o carenze alimentari dovute alle guerre (come la Stachys affinis o la Kosteletzkya pentacarpos).
Infine vi sono le piante che potrebbero essere utili all’uomo moderno, se colpito da particolari esigenze alimentari, come avviene per i celiaci o i diabetici, ma che interessi economici “superiori” ritengono utile non far conoscere (come è stato, sino a pochi anni fa, per la Stevia Rebaudiana ed oggi lo è ancora per la Momordica grosvenorii).
La Mostra vuole, quindi, portare alla luce questo complesso fenomeno di mancata o carente informazione, presentando alcune di queste piante, tra quelle che, anche se a volte solo nei mercati di nicchia, è possibile recuperare. Altre, al momento irraggiungibili (come la citata Momordica), saranno, ci si augura, oggetto di una futura Mostra, quella dei “frutti proibiti”.

MISTERI IN VALLE Mostra del fumettista Claudio Broglio, autore di ” I Misteri in Valle”, una serie di fumetti gialli ambientati in Valle di Susa.
Alle ore 16 il fumettista parlerà sul tema “Come nasce un fumetto”.
Ingresso libero

Lo Specchio della Vanità Dal 5 all’8 dicembre 2015, con orario 15-19, si terrà a Casa Zuccala di Marentino (via Profonda n.0) la seconda edizione della Mostra-Mercato “Lo Specchio della Vanità”, con ingresso libero.
Verranno presentati abiti, accessori d’abbigliamento e oggettistica per l’arredo della casa che possono essere oggetto di un originale regalo in occasione delle feste natalizie, ma anche un’occasione per “farsi” un regalo.
È un’iniziativa al femminile, poiché un particolare aspetto della manifestazione sta nel fatto che tutte le creazioni in mostra sono opera della creatività e della maestria di donne

Saranno presenti:

– Marina Ares presenta la collezione dello stilista Takaaki, realizzata con tessuti naturali e pregiati (kashmir, bambù, ortica, cotone)
– L’Azienda Artigianale “Besio 1842” ritorna con la sua produzione tradizionale di ceramiche monregalesi
– La “Scuola di Ricamo di Lanzo” propone la sua più recente produzione, nonché alcuni ricami dall’animatrice storica della Scuola, Ester Fornara Borla, recentemente scomparsa, che dedicò per anni la sua opera per far rinascere e valorizzare questa tradizione delle valli alpine.
– Pina Calosso espone i suoi bijoux e i suoi ciondoli ottenuti usando come elemento decorativo i cristalli e i minerali
– Il Laboratorio “Soprale(i)dee” di Paola Galfione presenta la nuova linea di cappelli e cappellini per signora ideali per dare, ad una festa o ad una cerimonia, il tocco dell’originalità e dell’allegria
– Paola Moltoni è di nuovo presente con le sue composizioni artistiche realizzate con fiori essiccati, per indossare e per arredare
– Il Laboratorio “F.P.Camicie” di Francesca Poli ripropone l’antica arte dalla camicia per uomo “fatta a mano” per il piacere di vestire un capo esclusivo.
– Silvia Porino, Presidente dell’Associazione “Maison Tatì – Sul filo del tempo”, dopo i successi ottenuti nelle manifestazioni nei castelli di Racconigi, Govone, Residenza Reale del Parco della Mandria, Masino, espone abiti storici da sera a da giorno dell’alta società.
– Il Laboratorio di Maria Teresa Rosa di Castellamonte si presenta con le sue interpretazioni moderne e le rivisitazioni di oggetti della produzione ceramica tradizionale di Castellamonte
– L’Associazione Artistica “Il Quadrifoglio” di Gisella Tamagno propone complementi d’arredo in ricamo bandera e una nuova linea di originali realizzazioni in maiolica e ceramica tutte da scoprire

Per informazioni: Associazione “Casa Zuccala”
0, via Profonda, 10020 Marentino (TO)
tel. 011/943.53.43
e-mail: info@casazuccala.it
sito: www.casazuccala.it

TORNEO DEI TAVOLIERI

Casa Zuccala di Marentino
Giardino delle Erbe Aromatiche
Domenica, 25 agosto 2013.

“ Torneo dei Tavolieri”
Competizione aperta a tutti sugli antichi giochi di piazza

In occasione della Quarta Domenica di apertura dei “Castelli e delle Dimore storiche della Provincia di Torino”, organizzata da “Turismo Torino”, Casa Zuccala di Marentino propone, parallelamente alla visita guidata alla Casa (inizio ore 15 ed ore 17, durata h. 2 ca., ingresso € 7,00, prenotazione necessaria) e ai Giardini delle Erbe Aromatiche (inizio ore 10, h. 15 e ore 17, durata h. 1,5 ca., ingresso € 6,00, prenotazione consigliata) un Tornei dei Tavolieri, alla riscoperta dei vecchi “giochi di piazza” ancora documentati in alcuni centri delle vallate piemontesi (Baveno (VB), Mergozzo (VB), Vignone (VB), Vernante (CN), Premosello (VB), Antrona Schierano (VB), Cossogno (VB). Quincinetto (TO), Cherasco (CN), Beura (VB) e Sparone (TO), e riproposti nel Giardino dei Tavolieri di Casa Zuccala, circondati dalla raccolta di Artemisie.
Il visitatore potrà così ammirare i Giardini, ma anche trascorrere un’appassionante giornata mettendo a prova le sue abilità strategiche su 7 dei 10 Tavolieri presenti nel Giardino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *